Progettazione di un veicolo da corsa elettrico

Meccanica applicata alle macchine

Proff. Francesco Braghin e Federico Cheli

Edizioni disponibili nel 2022:

gennaio-febbraio
febbraio-marzo

Il corso mira a fornire le nozioni di base per la progettazione di un veicolo da corsa elettrico. Si parte da una rassegna delle specificità dei veicoli da corsa rispetto ai veicoli da strada. Si approfondiscono quindi tre aspetti chiave per le prestazioni del veicolo da corsa: l’aerodinamica, la trazione e il controllo. Sebbene questi aspetti siano rilevanti per qualsiasi veicolo da corsa, ci si focalizza sul veicolo elettrico che ha specifiche esigenze in termini di alloggio delle batterie, permette di adottare motori elettrici in ogni ruota e, grazie alla maggiore prontezza del motore elettrico rispetto a quello endotermico, consente di adottare logiche di controllo che esprimano le massime prestazioni dall’interazione pneumatico-asfalto. Per favorire la comprensione dei concetti che verranno via via esposti, si farà riferimento al progetto del veicolo da Formula Student sviluppato dagli studenti del Politecnico di Milano.

Il corso mira a fornire le nozioni di base per la progettazione di un veicolo da corsa elettrico. Si parte da una rassegna delle specificità dei veicoli da corsa rispetto ai veicoli da strada. Si approfondiscono quindi tre aspetti chiave per le prestazioni del veicolo da corsa: l’aerodinamica, la trazione e il controllo. Sebbene questi aspetti siano rilevanti per qualsiasi veicolo da corsa, ci si focalizza sul veicolo elettrico che ha specifiche esigenze in termini di alloggio delle batterie, permette di adottare motori elettrici in ogni ruota e, grazie alla maggiore prontezza del motore elettrico rispetto a quello endotermico, consente di adottare logiche di controllo che esprimano le massime prestazioni dall’interazione pneumatico-asfalto. Per favorire la comprensione dei concetti che verranno via via esposti, si farà riferimento al progetto del veicolo da Formula Student sviluppato dagli studenti del Politecnico di Milano.